LIVE STRTGY Meeting No. 10

Design Driven Innovation. Come i Designer stanno facendo la nuova rivoluzione culturale ed economica. Con Mauro Porcini, SVP & CDO di PepsiCo.

Guarda il replay di Lunedì 28 Giugno

Mauro Porcini
SVP & Chief Design Officer di PepsiCo
Antonio Civita
Host

Guarda il replay

Dove vuoi ricevere il link?

Di cosa si tratta

Il Design per troppo tempo è stato relegato in scatole chiuse come forma, prodotto, estetica. Il designer del futuro invece appartiene invece al cuore del processo strategico, ed ha un ruolo radicale sul cambiamento dell’organizzazione in cui lavora, ad ogni altezza e profondità. 

Il Design non è, e non sarà più, una mera mansione accessoria, ma perno della cultura del business e dell’innovazione. 

Da dove si parte per lavorare sul cambiamento, sul futuro?

Come valorizzare il design e renderlo leva strategica per l’innovazione?

Come un CEO oggi può innovare in maniera sostenibile, proattiva e design-driven?

Mauro Porcini, Chief Design Officer di PepsiCo, ha affrontato questo tema, e molti altri, nel suo libro “L’Età dell’Eccellenza” edito da Il Saggiatore, con un filo rosso molto chiaro: fare innovazione con un solo fine, disegnare un futuro migliore.

 

Il libro

Perché dovresti guardarlo

L’evento è dedicato a CEO, CXO, Managers, Directors, Team Leaders, Imprenditori, Startup Founders, Consulenti Freelancers o semplicemente a innovatori che desiderano capire come i Designer possono cambiare le sorti delle organizzazioni che vogliono crescere portando sul tavolo delle decisioni un nuovo mix di competenze: umane, creative, estetiche, tecniche e di business.

Capirai anche il cosa e il come devono fare i leaders a integrare questi ruoli non solo nell’organigramma ma anche e soprattutto nel processi strategici, creativi e culturali dell’azienda stessa.

Gli ospiti

Mauro Porcini è SVP e Chief Design Officer di PepsiCo; Mauro entra in PepsiCo nel 2012 come primo Chief Design Officer nella storia della multinazionale americana. In questa posizione la missione di Mauro è quella di infondere nuova cultura progettuale all’interno dell’azienda a livello globale, disegnando le strategie di innovazione e design delle piattaforme di prodotto attuali e future e del vasto portfolio di brand della corporation, che include tra gli altri Pepsi, Lay’s, Mountain Dew, Gatorade, Sodastream, Tropicana, Doritos, 7Up, Lifewtr, bubly, Aquafina, Cheetos, Quaker, Mirinda, Naked. Prima di entrare in PepsiCo copriva la carica di Chief Design Officer nella multinazionale 3M, in Minnesota, in una posizione creata ad hoc per lui, dove la sua missione era quella di costruire e facilitare una cultura di innovazione design-driven in un’azienda storicamente fondata sulla pura innovazione tecnologica. I suoi team, basati negli Stati Uniti, in Cina, in Giappone e in Italia, hanno vinto la maggior parte dei più prestigiosi premi di innovazione e design. 

Antonio Civita è il Direttore Creativo di LIFT-D, una piccola innovation firm che lavora con pochi selezionati clienti che hanno deciso di innovare più velocemente della competizione, riducendo i rischi e imparando durante il processo come acquisire sistematicamente nuovi vantaggi competitivi. 

In STRTGY è impegnato nel costruire una community di professionisti che hanno deciso di far crescere le proprie imprese grazie a processi di design strutturati, rigorosi e condivisi.

The STRTGY Manifesto

STRTGY è un movimento costruito sull’idea che i designer saranno gli autori di una grande trasformazione nel mondo che vivremo nei prossimi anni.

Designer che non si occupano più soltanto di estetica ma anche e soprattutto di business e tecnologia dimostreranno con il loro lavoro l’impatto positivo della Customer Experience (CX) sulla profittabilità delle aziende. 

Tecnologie trasformative diventano velocemente disponibili per tutti alla velocità della legge di Moore e non sono più un vantaggio competitivo rilevante.

Abbiamo bisogno di professionalità che solo l’esperienza è capace di formare.

Un mix di creatività, competenza tecnologica, psicologia e capacità analitica che permette di leggere il mercato e reagire velocemente.

È necessario quindi un nuovo modo di collaborare, dentro e fuori le aziende, per fare innovazione e acquisire nuovi, temporanei, vantaggi competitivi.

Il successo nell’arena sarà di chi colmerà il gap tra Design, Business e Tecnologia più velocemente dei propri competitor.

LIVE STRTGY Meeting

© STRTGY 2021, Firenze