LIVE STRTGY Meeting No. 11

Il potere della leadership gentile. Giampaolo Grossi, Starbucks Italy’s Employee No. 1 e General Manager di Starbucks Italy, ci ha parlato di come il potere della leadership gentile abbia impatto cruciale nella crescita e nel processo strategico del business.

● Guarda il replay di Lunedì 12 luglio

Giampaolo Grossi
General Manager Starbucks Italy
Antonio Civita
Host

Guarda il replay

Dedicato a CEO, CXO, Managers, Directors, Team Leaders, Imprenditori, Startup Founders, Consulenti Freelance.

Dove vuoi ricevere il link?

Di cosa si tratta

“Devi riuscire a profondere meglio i tuoi obiettivi, che devono diventare i loro. Devi offrire una condivisione maggiore, perché hai bisogno di tutti.” – G. Grossi

I leader devono ripartire dalla gentilezza.

Non si tratta di un concetto fumoso, ma del focus nel lavoro di Giampaolo Grossi, general manager di Starbucks Italy. In un quotidiano sempre più frenetico ed impersonale, la leadership deve acquisire la capacità di capire chi ha di fronte, per essere guida solida. 

Questo si è rivelato, nella sua esperienza diretta, un valore chiave nel processo strategico dietro all’arrivo in Italia di Starbucks col primo store che è la Roastery, e ne abbiamo approfondito i dettagli durante il meeting.

Rispetto, comprensione, empatia, condivisione: valori imprescindibili per una leadership che funzioni e che sia capace di sbloccare il potenziale di chi si trova di fronte.

Come si traduce la gentilezza in un’azienda?

Qual è l’impatto di una leadership gentile nel processo strategico?

Cosa vuol dire mettere le persone al centro, non sono nella ricerca sui prodotti, ma all’interno dell’organizzazione?

Giampaolo Grossi, Starbucks Italy’s Employee No. 1 e General Manager di Starbucks Italy, affronta questi temi nel suo lavoro ogni giorno, e ci ha parlato di come i sistemi di command & control dall’alto non funzionino e non fruttino più, e di come una leadership gentile possa avere impatto cruciale nella strategia.

Gli ospiti

Giampaolo Grossi, General Manager di Starbucks Italy, nasce a Firenze e fa del suo percorso sportivo uno spirito di vita che applica al mondo del lavoro. Gira il mondo con varie esperienze internazionali nell’hospitality fino al rientro in Italia, dove approda in Starbucks precisamente a Milano.

Persona positiva, decisa nei suoi obiettivi intraprende l’arrivo in Italia del colosso Americano con il suo caffè sfidando ogni attesa. Uno dei valori più importanti è la perfezione, intesa in senso umano e valoriale collegata alla forte attenzione ai dettagli e la relativa sensibilità.

“Starbucks mi sta dando l’opportunità di crescere a livello professionale ma ancor più’ importante a livello umano, cosa in cui investo tantissimo del mio tempo” cit.GG

Antonio Civita lavora nel campo dell’innovazione e della strategia per clienti selezionati che hanno deciso di crescere più velocemente della competizione implementando processi di management strutturati, rigorosi e condivisi.

È impegnato all’intersezione del Business, Design e Tecnologia per restituire ai Leader il tempo per lavorare alla Strategia e creare all’interno delle organizzazioni Persone più forti, Team più motivati, Processi più efficienti, Clienti più felici e maggiori Profitti.

The STRTGY Manifesto

STRTGY è un movimento costruito sull’idea che i designer saranno gli autori di una grande trasformazione nel mondo che vivremo nei prossimi anni.

Designer che non si occupano più soltanto di estetica ma anche e soprattutto di business e tecnologia dimostreranno con il loro lavoro l’impatto positivo della Customer Experience (CX) sulla profittabilità delle aziende. 

Tecnologie trasformative diventano velocemente disponibili per tutti alla velocità della legge di Moore e non sono più un vantaggio competitivo rilevante.

Abbiamo bisogno di professionalità che solo l’esperienza è capace di formare.

Un mix di creatività, competenza tecnologica, psicologia e capacità analitica che permette di leggere il mercato e reagire velocemente.

È necessario quindi un nuovo modo di collaborare, dentro e fuori le aziende, per fare innovazione e acquisire nuovi, temporanei, vantaggi competitivi.

Il successo nell’arena sarà di chi colmerà il gap tra Design, Business e Tecnologia più velocemente dei propri competitor.

LIVE STRTGY Meeting

© STRTGY 2022, Firenze