LIVE STRTGY Meeting No. 17

Ascolta e crea. Come Freeda aiuta i brand ad anticipare i trend grazie a una piattaforma che mastica tonnellate di dati per metterli a disposizione dei creativi che non sbagliano un colpo.

● 30 maggio, 18:30 su Zoom

Andrea Scotti Calderini
CEO & Co-founder Freeda Media & Platform
Antonio Civita
Host

Guarda il replay

Dedicato a CEO, CXO, Managers, Directors, Team Leaders, Imprenditori, Startup Founders, Consulenti Freelance.

Dove vuoi ricevere il link?

Di cosa si tratta

Ti sei mai chiestə come si fa a generare, sui social, 120 milioni di interazioni l’anno e a creare una community di oltre 9 milioni di persone che interagiscono con i canali Instagram, Facebook, TikTok, YouTube e LinkedIn, in Italia, Regno Unito e Spagna?

Tutto questo è possibile solo grazie ai dati e alla Freeda Platform.

In questo STRTGY Meeting conoscerai Andrea Scotti Calderini, co-fondatore e CEO di Freeda Media & Platform.

Andrea ci ha permesso di guardare sotto il cofano della Freeda Platform, la piattaforma di data marketing per le imprese in grado di ascoltare e comunicare ai Millennials e alla Gen Z.

La Freeda Platform estrae centinaia di datapoint da ogni singolo post scomponendolo in elementi semplici e comprensibili dalle macchine che così diventano capaci di individuare velocemente pattern di successo. I team creativi  possono così accumulare know how da usare per la creatività successiva e anticipare i trend sul nascere.

Senza i dati il piano editoriale rimane un costoso esercizio artistico.

Lo sanno bene i brand che stanno già utilizzando la piattaforma come Goovi, KFC, Jeep, Golden Goose, Repower, Giorgio Armani, Prada, Beiersdorf, 1895 by Lavazza, Lemonsoda (solo per citarne alcuni) per i quali, solo nel 2021, Freeda ha realizzato 306 campagne di branded content sui tre paesi, per un totale di 660 contenuti.

Perché dovresti vederlo

Se sei un C-Level, un Marketing Manager, un Creativo che vuole utilizzare i social come motore di comunicazione e crescita del business non puoi perdertelo! 

Scoprirai come acquisire una profonda conoscenza dei gusti e delle preferenze del tuo target, analizzare e comprendere la comunità di riferimento e produrre contenuti che rompono internet.

Gli ospiti

Andrea Scotti Calderini è il co-fondatore e amministratore delegato di Freeda Media & Platform. La sua carriera inizia nel mondo dei contenuti e del talent management, dapprima in ambito sportivo e poi televisivo. 

Spinto dalla forte curiosità di scoprire “tutto ciò che accade dietro le quinte dei programmi televisivi”, Andrea inizia a lavorare in agenzie specializzate nella gestione artistica come DManagement Group dove ha l’opportunità di collaborare con David Brown, manager tra gli altri di Naomi Campbell, Roberto Bolle e Monica Bellucci.

Arriva poi in Fremantle Media dove inizialmente collabora con l’amministratore delegato e il direttore generale e successivamente dà il via al dipartimento di branded content. I quattro anni in Fremantle gli danno modo di conoscere a fondo l’anima editoriale dei programmi televisivi e come i brand possano farne parte, attraverso lo sviluppo di progetti di advertising innovativi. 

Nel 2015 entra nel gruppo Mediaset e Publitalia dove rimane per poco meno di 2 anni, lavorando a stretto contatto con Stefano Sala, board member di Mediaset e amministratore delegato di Publitalia, aiutandolo nella parte strategica e occupandosi della gestione di diversi rami della concessionaria (innovazione, iniziative speciali, attività di content marketing) sui diversi mezzi (radio, tv, canali stampa, canali digitali).

Alla fine del 2016 fonda Freeda insieme a Gianluigi Casole, con l’obiettivo di cambiare il panorama dei media dall’interno, rivoluzionando il tradizionale paradigma legato alla comunicazione dell’universo femminile e delle nuove generazioni. In pochi anni di attività Freeda raccoglie +20M di fondi da investitori nazionali ed internazionali, diventando una delle start-up con la maggiore crescita in Italia. 

Oggi Freeda ha oltre 9M di fan e follower in tutto il mondo ed è al centro di un forte processo di internazionalizzazione, con l’apertura degli uffici in Spagna e UK. 

Antonio Civita lavora nel campo dell’innovazione e della strategia per clienti selezionati che hanno deciso di crescere più velocemente della competizione implementando processi di management strutturati, rigorosi e condivisi.

È impegnato all’intersezione del Business, Design e Tecnologia per restituire ai Leader il tempo per lavorare alla Strategia e creare all’interno delle organizzazioni Persone più forti, Team più motivati, Processi più efficienti, Clienti più felici e maggiori Profitti.

LIVE STRTGY Meeting

© STRTGY 2022, Firenze