●↑
№ 98

Come ricucire lo strappo

5:04 di lettura — OKRs e Project Management. Ho corretto un OKR dal blog di John Doerr.
CONDIVIDI
Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp

Hey, buon lunedì! 

Prima di iniziare: come stai?

Lunedì non ti ho scritto niente perché avevo appena concluso un ciclo di quattro email (una al giorno) con il Piano d’Azione per il 2022. Ogni email contiene indicazioni precise su come affrontare strategicamente ognuno dei 4 livelli strategici. Se vuoi recuperare puoi leggerle tutte d’un fiato qui: ●Profitti, ●Prodotti, ●Processi, ●Persone.

Siamo partiti dalla fine perché come in un viaggio, per disegnare una buona strategia è importante scegliere prima la destinazione. E anche se può sembrare veniale, i profitti sono la metrica con la quale le strategie vengono misurate.

Ma non si partiva dalla vision?
Certo! Si parte sempre da lì. Ma i profitti sono l’unico modo per assicurarti che tu possa avere le risorse per raggiungerla quella vision. Per continuare a servire le persone che contano su di te affinchè quella versione del mondo in cui credi si realizzi.

Non è roba da cattivoni delle multinazionali che pensano solo a fare i soldi.

Anche i buoni ne hanno bisogno di soldi (forse a maggior ragione di più), e la strategia per farli devono avercela anche Greenpeace, Telethon, Emergency, e… il tuo progetto.

Quel Piano d’Azione può sembrare scritto soltanto per gli imprenditori. Non è così.

Il problema è proprio quello. Se lavori sul prodotto, sui processi o sulle persone e non è chiaro come l’organizzazione crei valore, come si può essere sicuri di prendere le decisioni giuste?

Quel Piano d’Azione è scritto per ricucire uno strappo (in qualsiasi ruolo tu sia). È lo strappo tra strategia ed esecuzione, tra progresso e impegno, tra motivazione e dovere. Non basta avvicinare i due lembi della ferita e sperare che si rimargini da sola. 

Ci vuole qualcosa di più. Come gli OKR.
Potresti pensare che sia l’ennesima medicina che guarisce tutto. Non è affatto così. 

Gli OKR sono piuttosto come la zip della tuta più performante che hai mai indossato. Quella da usare per battere tutti i record. Ogni dentino è perfettamente ingegnerizzato per saldare le due parti, senza sforzo, in modo sicuro e più velocemente di qualsiasi altra tecnica di management.

Gli OKRs sono semplici ma non sono facili. Come le zip, puoi aggiustartele da solo ma se non hai gli strumenti giusti poi ti si riapre (o peggio ancora, ti dai un pizzico – che fastidio!).

Se stai decidendo di implementare gli OKRs nel tuo gruppo di lavoro mi piacerebbe incontrarti. Scegli un momento dal mio calendario per permettermi di mostrarti come farlo, in 90 giorni o meno, con gli strumenti giusti ed evitare conversazioni imbarazzanti.

O iscriviti alla lista di lancio sul manuale che che sto scrivendo sull’argomento.

Avrei potuto scriverti una newsletter piena di nulla sull’acquisizione da $75bn di Activision Blizzard da parte di Microsoft (FT↗) e su 4 motivi per i quali dovrebbe interessarti ma la verità è che questa notizia non avrà il minimo impatto sul tuo business se non distrarti dalle cose importanti e ridurre ulteriormente il tempo da dedicare alla tua di strategia.

Ti lascio un esempio pratico per iniziare subito.

STAY FOCUSED, MAKE FIRE ☀️🔎🔥

—Antonio

 

● OKR / The STRTGY Way

OKRs e Project Management

Sono due cose che devono rimanere distinte ma complementari. È questa una delle difficoltà principali da affrontare in ogni programma.

Viene naturale dividere la strada da fare verso un obiettivo in più tappe ma così facendo individuiamo delle milestone di progetto invece di misurare il progresso verso l’obiettivo.

Praticamente.

Non consiglio mai di scrivere obiettivi come questo che ho copiato e incollato dal sito di What Matters quello che fa venire voglia a tutti di usare gli OKR!

 

OBJ: Extend Coursera’s reach to new students.

KR1: Perform A/B tests, learn, and iterate on ways to acquire new students and engage existing students.

KR2: Increase mobile monthly active users (MAU) to 150k.

KR3: Create internal tools to track key growth metrics.

KR4: Launch features to enable instructors to create more engaging videos.

 

Errore 1. Non scrivere mai KR come il primo.
Non è chiaro cosa bisogna misurare. Quanti a A/B test è necessario fare per raggiungere nuovi studenti? E poi cosa significa “imparare, e iterare sui modi per acquisire nuovi studenti e coinvolgere quelli esistenti”?

È un pò come dire al team di growth: “dai su fate un pochino di esperimenti in più!”

Errore 2. Lascia le milestone sulla roadmap.
Il KR4 si riferisce probabilmente a delle features nella roadmap dando per scontato che ingaggiando un altro tipo di utenti (gli istruttori) significhi raggiungere nuovi studenti. È una buona ipotesi ma scritta in un KR è un obbligo per il team, non un’opzione. 

Errore 3. Defocalizzazione.
Il KR3 è un progetto a sé stante. Non è chiaro come implementare un tool interno permetta di capire che si sono raggiunti nuovi studenti. 

 

Se il team di Coursera fosse stato nel programma OKRs Road to Black Belt di STRTGY probabilmente avrebbero ottenuto un OKR più preciso come questo:

 

OBJ: Tripling Coursera’s acquisition of highly engaged students by the end of Q1-2022

KR1: Increase Weekly Sign-up from 10k to 30k user

KR2: Reduce CAC to €15 from €25

KR2: Increase mobile monthly active users (MAU) to 150k (38k/Week)

KR4: Increase Weekly Watching Time from 20min to 60min,

 

Questo significa Managing by Numbers™.

Benefit 1. Obiettivo ambizioso chiaro e non ambiguo.
Bisogna triplicare (non semplicemente di più) l’acquisizione di studenti ingaggiati, non studenti qualsiasi (definiti dal KR4), entro marzo 2022. Significa che c’è una strategia chiara e i team sanno chi sono i loro clienti ideali.

Benefit 2. Aderenza al business, ma libertà di azione.
Gli OKRs non dicono cosa fare, a quello ci pensano le persone, ma rendono inequivocabile il progresso verso il successo. Triplicare vuol dire da 10.000 a 30.000 nuovi iscritti alla settimana. Sta al team capire come fare, appunto “learn and iterate”. Fornisco per questo un’ulteriore chiara indicazione: il CAC deve ridursi. Quindi tra tutte le opzioni possibili come “triplicare il budget ads” i team possono scegliere solo quelle compatibili.

Benefit 3. Focus, focus, focus.
La definizione di highly engaged sembra essere quella di utenti che guardano i corsi da mobile. È un segnale inequivocabile per i project manager di riprioritizzare i task in favore di quelli che hanno impatto su questi due numeri: Mobile MAU e Weekly Watching Time (potrebbero essere le key growth metrics del KR3 dell’esempio originale?).

Quali delle due versioni porta chiarezza cristallina sul tavolo di lavoro?
Fai un favore al tuo team.

 

Non perdere le prossime Note. Ogni lunedì alle 7:00. Gratis.

Strumenti e framework per sbloccare l’innovazione in azienda e applicare praticamente Design Thinking, Blue Ocean Strategy, JTBD e OKRs.  


19 Giugno 2024, 12:00

Identifica la tua North Star e allinea visione, prodotto e revenue con Antonio Civita.

18 Giugno 2024, 12:00

Costruisci la tua Growth Machine LIVE con Antonio Civita.

Continua a leggere

№ 183
del 17 Giugno 2024
11:09 di lettura — Analisi e Forecasting con i numeri. Esempi pratici per società di consulenza e retail. Template scaricabile
№ 182
del 9 Giugno 2024
08:42 di lettura — L'NPS non funziona più (forse non ha mai funzionato). L'alternativa al Net Promoter Score per misurare la crescita sostenibile. Esempi pratici per misurare l'efficacia della Growth Machine
№ 181
del 2 Giugno 2024
8:39 di lettura — Intervista a Franco Pomilio di Pomilio Blumm. Le persone comprano il cambiamento. Usare l'intelligenza umana, sociale e artificiale in modo sinergico.
№ 180
del 26 Maggio 2024
9:02 di lettura — Perché lavorare per Sistemi e non per Team. La lista dei principali Sistemi Aziendali. 10 KPI da controllare subito
№ 179
del 19 Maggio 2024
08:54 di lettura — Studiare gli OKR è un percorso tortuoso, qui la mappa. 5 punti su cui concentrarsi, per passare subito alla pratica. Risparmia tempo ed errori
№ 178
del 12 Maggio 2024
13:02 di lettura — L’importanza di essere in moto perpetuo. Perché la ricerca dell’equilibrio può essere pericolosa. Come perdere l'equilibrio per trovare la crescita.
№ 177
del 5 Maggio 2024
9:03 di lettura — Cosa c’è di nuovo dalla voce del co-CEO. Glitch nel modello di business. Come trovare la tua NSM
№ 176
del 28 Aprile 2024
3:15 di lettura — La burocrazia è costata il 50% del valore azionario. Il Redesign è la norma. Come funziona il DSO, il nuovo modello organizzativo
№ 175
del 22 Aprile 2024
5:58 di lettura — Come riallineare se stessi, il proprio team, e il mercato lavorando su tre aspetti strategici.
№ 174
del 15 Aprile 2024
3:10 di lettura — Nuova data per il Growth Machine Workshop. OKR Q&A di Torino. Cosa succede quando usi RICE per prioritizzare il backlog. Nuovo Trend 2024 aggiunto alla collezione: Business at Work
№ 173
del 8 Aprile 2024
3:18 di lettura — Ciao Torino! Binge-watching. 200+ report strategici e molto altro...
№ 172
del 25 Marzo 2024
06:20 di lettura — Gli OKR non sono più lavoro: sono IL lavoro. Come restare concentrati sulle priorità. Quando e Chi sceglie cos'è una priorità?

Ricevi strumenti, insight e inviti esclusivi

Unisciti a 5.000+ CEO, Dirigenti, Manager e Imprenditori che stanno cambiando radicalmente il proprio approccio alla strategia e alla crescita.