●↑

Usare l’intelligenza artificiale per scrivere gli OKR di Amadeus – Sanremo 2024

Indice dei Contenuti

CONDIVIDI
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Ho chiesto a ChatGPT e Gemini di aiutarmi a scrivere gli OKR di Amadeus. Ciò che è uscito fuori è una guida sull’utilizzo dell’AI nella strategia, ai vantaggi e difetti delle due AI, e quale scegliere per farsi supportare come leader nel lavoro strategico.

Disclaimer: quello che ti sto per raccontare è pura speculazione. Non ho nessun contatto con la dirigenza di Sanremo, la strategia e i numeri sono inventati, ma il processo che ho utilizzato può essere replicato nella tua azienda per la quale sono sicuro avrai informazioni più precise.

StrategIA

Uno dei campi di studio su cui sto investendo molta energia è quello dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale nel lavoro strategico e nei ruoli di leadership aziendale. Se questi temi ti appassionano ti invito leggere anche:

  1. Il CEO del futuro sarà un AI
  2. La C-Suite del futuro (parte 1)
  3. La C-Suite del futuro (parte 2)
  4. Il primo AI-Coach di STRTGY

Penso che la Strategia non sia altro che l’algoritmo con il quale permettiamo a chiunque in azienda di prendere la giusta decisione. E mentre in passato per algoritmo si intendeva una sequenza di condizioni logiche concatenate (es: if) che rendevano il concetto troppo rigido per avere un’applicazione pratica. Oggi tutto è cambiato. 

L’intelligenza artificiale è capace di mettere in relazione informazioni con una velocità e precisione impossibili per l’uomo e di conseguenza adattare il prossimo passo sulla base delle nuove informazioni acquisite.

Si aprono davanti a noi scenari affascinanti nella costruzione delle strategie aziendali e nella loro esecuzione. 

Questo articolo ne è un esempio perché la qualità delle informazioni strategiche che ti mostrerò – se pur senza nessun fondamento reale come ti dicevo nel disclaimer – supera di gran lunga lo standard al quale le aziende lavorano oggi.

Tutto ciò, in relazione con il costo e la velocità con la quale le ho ottenute, richiede urgentemente di una riflessione su come riconfigurare il ruolo e gli strumenti della leadership attuale e di conseguenza anche dei compensi. 

Utilizzando i prompt che ti fornirò sarai in grado di fare lo stesso da due prospettive interessanti: 

  1. utilizzare l’AI per la strategia della tua azienda
  2. utilizzare l’AI per analizzare e anticipare la strategia dei tuoi competitor

Come passare dalla strategia agli OKR con l’AI

Step 1. Ottenere la strategia

Non è possibile scrivere dei buoni OKR senza conoscere la strategia quindi il primo passo è stato capire come ottenere la strategia di Sanremo utilizzando le informazioni pubbliche.

Mi sono chiesto chi, dove e quando potesse averla comunicata. Credo inoltre che comunicare la strategia sia un’ottima occasione di marketing che raramente viene presa in considerazione.

Il documento più denso di questo tipo di informazioni che ho trovato è il video della conferenza stampa di apertura del 5 Febbraio disponibile in streaming qui. Tutti i vertici hanno comunicato le proprie iniziative e celebrato i risultati con i giornalisti. Ovviamente questa non è “la strategia” ma l’effetto della strategia quindi, facendo reverse engineering, si possono individuare quali sarebbero potuti essere gli obiettivi di business che hanno guidato i lavori.

Purtroppo il video di 88 minuti in streaming è protetto per il download e non ho potuto ottenere la trascrizione da fornire all’AI ma so che i giornalisti presenti avrebbero prodotto il materiale che mi serviva. Ho individuato 3 articoli con i quali ho eseguito e raffinato il processo.

  1. La Stampa
  2. Corriere della Sera
  3. Fanpage

Il primo articolo è un riassunto mentre gli altri due sono un live coverage che minuto per minuto ripercorrono i punti salienti. Ho eseguito l’intero processo con tutti e tre gli articoli e il risultato migliore che riporto qui l’ho ottenuto con quello di Fanpage.

Da sapere. La qualità con la quale viene comunicata la strategia è correlata alla qualità della sua esecuzione. Nell’OKR Toolkit di MAKE PROGRESS puoi utilizzare lo Strategy Book che ti offre uno schema semplice ed efficace per comunicare tutti gli aspetti della strategia e ottenere il contributo dei team. Lo trovi nel libro o acquistabile separatamente.

Leggi questo articolo che riporta i punti salienti della conferenza stampa del Festival di Sanremo e individua quali sono gli obiettivi di business dell’azienda che lo organizza:

{{URL}}
Il prompt per fare reverse engineering della strategia

ChatGPT

Qui c’è stata la prima grande differenza tra le due AI. 

ChatGPT ha detto più volte di non riuscire ad accedere alla pagina e che, conoscendo la manifestazione avrebbe potuto aiutarmi ugualmente. Nei primi test gli ho fornito direttamente i testi degli articoli con un copia e incolla. Dopo qualche tentativo invece è riuscito a leggere l’articolo in autonomia. La risposta è semplice.

Gemini

Gemini invece non ha avuto problemi a leggere e ad elaborare il contenuto. La sua risposta è molto più articolata. Sembra aver compreso meglio la strategia e la descrive come un executive summary in un bullet point molto leggibile. Inoltre è stato sensibilmente più veloce.

Step 2. Scrivere gli OKR

Dopo aver compreso la strategia ho usato questo semplice prompt per istruire entrambe le AI a scrivere gli OKR seguendo il formato di MAKE PROGRESS che permette di intercettare sempre e con precisione la priorità di business.

Scrivi 3 OKR per Amadeus, conduttore e direttore artistico del Festival e connettili agli obiettivi di business.
Ogni OKR deve avere questo format:

Obiettivo: verbo + area di miglioramento
KR1: kpi + direzione di miglioramento (incrementare o ridurre) + target
KR2: kpi + direzione di miglioramento (incrementare o ridurre) + target
Il prompt per ottenere gli OKR di Amadeus

Da sapere. È importante fornire all’AI una struttura con la quale consegnare l’output per ottenere i migliori risultati possibili e soprattutto in modo consistente. Nei nostri training educhiamo i leader a fare lo stesso anche nella vita reale perché gli OKR costituiscono la grammatica per comunicare la strategia quindi è importante che tutti usino le stesse regole per farlo. La strategia sarà così coesa e coerente permettendo a tutti di comprenderla e di offrire di conseguenza il proprio contributo.

ChatGPT

Nei risultati di questo compito si possono evincere le sfumature tra le due piattaforme.

Ecco il risultato di ChatGPT che mette in evidenza 3 priorità: la visibilità, l’engagement, le partnership commerciali. Come sempre è preciso e stringato.

Gemini

Ecco di seguito i risultati di Gemini e devo dire che sembra aver avuto una miglior comprensione della strategia. Le priorità che individua sono 3: l’audience, i ricavi e l’impatto per la musica italiana. In particolare quest’ultimo non me lo sarei aspettato da un’AI!

Ho apprezzato anche il paragrafo nel quale ha connesso gli obiettivi di Amadeus con quelli di business.

Step 3. Connettere gli OKR all’esecuzione

Scrivere gli OKR non assicura che gli obiettivi verranno raggiunti e per questo è importante coordinare la parte esecutiva. 

Per farlo ho utilizzato una tecnica descritta in MAKE PROGRESS chiedendo all’AI di individuare le metriche Leading, ovvero immediatamente azionabili dai team e che anticipano il raggiungimento dell’obiettivo stesso. Per ogni metrica ho chiesto di proporre 3 task e di identificare il team responsabile. Ecco il prompt.

Per ogni OKR individua 3 KPI leading, ovvero che anticipano i risultati sui KR individuati e per ogni KPI leading proponi 3 task e il team accountable.
Il prompt per ottenere metriche Leading e Task

Come vedi il prompt è molto semplice e discorsivo per due motivi.

Il primo è che il mio account ha delle Custom Instruction che mi evitano di ripetere pezzi di prompt che altrimenti sarebbero ridondanti e renderebbero la conversazione macchinosa. Per questa ragione se utilizzi i miei prompt senza personalizzazioni potresti ottenere risultati differenti.

Il secondo è che non credo che i prompt molto lunghi e strutturati portano risultati migliori. Un po’ come con le persone, se ci metti troppo tempo a spiegare una cosa probabilmente non hai le idee chiare su come farla e stai mettendo troppi vincoli per sfruttare il potenziale creativo dell’altra parte.

Dopo alcuni test, e come vedi da questi risultati, ho trovato un trade-off che mi soddisfa. Considero l’output dell’AI un punto di inizio, un modo per non partire dalla pagina bianca, non di certo un prodotto finale. 

Da sapere. I KR di Amadeus sono metriche lagging e per questo si muoveranno con maggiore evidenza solo nella fase finale del festival, per alcune alcune bisognerà attendere anche un periodo  più lungo. È frequente che i leader abbiano questo genere di metriche essendo accountable per obiettivi a lungo termine. Per i team invece è consigliabile avere metriche che si muovono più velocemente possibile, misurate con frequenza quotidiana o settimanale, per poter sterzare rapidamente. In MAKE PROGRESS c’è un esercizio molto potente per ricavare le metriche leading da qualsiasi processo, si chiama KPI Chain. 

ChatGPT

Ecco le risposte di ChatGPT che ha proposto delle metriche e attività molto precise.

Gemini

Ecco la risposta di Gemini. Altrettanto precisa e sorprendente come qualità di pensiero.

Qui Gemini ha avuto qualche problemino tecnico.

Mentre ChatGPT sembra capace di tagliare le proprie risposte a una dimensione che riesce a gestire, Gemini si blocca anche se non ha finito di dare la risposta. Sono stato costretto a scrivere “continua” per proseguire e purtroppo alcune risposte sono rimaste incomplete.

Ad ogni modo è un vero peccato perché le indicazioni sono sorprendentemente buone.

Ecco  le risposte successive.

Quale AI usare per la strategia?

In questo particolare caso ChatGPT sembra essere più ermetico e meno creativo di Gemini che mi ha sorpreso perché ha catturato delle sfumature delle strategia apparentemente più raffinate.

Sembra che Gemini abbia un vantaggio su questo, peccato per i problemi tecnici che non lo rendono così affidabile come il suo concorrente.

C’è anche da evidenziare che mentre ho utilizzato ChatGPT 4 in un account a pagamento, Gemini era nella sua versione gratuita.

Il discriminante non è l’AI da utilizzare né il budget ma la qualità delle informazioni fornite e questo di solito è lo scoglio più importante da superare.

Come vedi se avessi fornito in pasto all’AI un bilancio o un budget, avremmo ottenuto lo stesso effetto che sistematicamente si ottiene in azienda: disinteresse per la strategia, difficoltà di comprensione e di conseguenza di esecuzione. 

Con questi prompt puoi ottenere la base per una strategia in pochi minuti, senza investire in consulenze costose, fuorvianti e inapplicabili. 

Questi strumenti permettono alla leadership di accrescere il proprio acumen strategico. Decidere di non sfruttare questa opportunità significa di aver scelto deliberatamente di limitare la crescita dell’azienda e compromettere l’esecuzione.

Fatti sentire se utilizzi i consigli che ho raccontato in questa guida, ci tengo.

ALWAYS MAKE PROGRESS ⤴
Antonio

Ricevi casi di studio come questi via email

MANUALE OPERATIVO

Il libro più pragmatico mai scritto in Italia sugli OKR

Un testo che ti permetterà di scendere in profondità sull’argomento fornendoti la guida pratica all’implementazione di un vero e proprio sistema di gestione della crescita basato su uno degli strumenti più efficaci oggi a disposizione dei leader: gli OKR.

CONSULENZA OKR

Accelera la tua strategia in 12 settimane

Non c’è tempo per riunioni senza fine e paroloni vuoti. Con STRTGY, ottieni un approccio diretto, focalizzato sul fare. Ti offriamo un’esperienza lontana dai cliché della consulenza tradizionale. 

Ricevi strumenti, insight e inviti esclusivi

Unisciti a 5.000+ CEO, Dirigenti, Manager e Imprenditori che stanno cambiando radicalmente il proprio approccio alla strategia e alla crescita.