Libro OKR
№ 115

Dati, creatività e priorità

6:03 di lettura — Come Freeda utilizza i dati per comprendere gli algoritmi delle piattaforme social. Come Da Vinci utilizza i dati per prioritizzare l’impatto del suo prodotto nell’healthcare.
CONDIVIDI
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Hey, buon lunedì!

In questa Nota parliamo di dati e di come due team, completamente differenti, li usano per avere successo.

Dati + Creatività

Alle 18:30 di oggi 30 Maggio (blocca il tuo calendario su Google CalendarApple Cal / Outlook) incontreremo Andrea Scotti Calderini, CEO di Freeda Media & Platform.

I suoi team di content design usano i dati per generare campagne vincenti e virali. 

Grazie alla Freeda Platform che raccoglie, analizza e organizza grandi quantità di data points i creativi non contano più solo sul proprio intuito ma, comprendendo l’algoritmo, riescono a produrre contenuti ottimizzati per l’engagement su ogni piattaforma.

Andrea ci mostrerà la piattaforma alla quale solo chi lavora in brand come Goovi, KFC, Jeep, Golden Goose, Giorgio Armani, Prada, 1895 by Lavazza, Lemonsoda (solo per citarne alcuni) ha accesso.

Per loro infatti, solo nel 2021, Freeda ha realizzato 306 campagne di branded content sui tre paesi. 

Non mancare e porta chi vuoi. Clicca qui per invitare un amico con Whatsapp ↗

Dati + Priorità

Continua le serie di interviste agli ospiti del Product Management Day 22 che si terrà a Roma il 25 Giugno. Se ancora non l’hai fatto prendi qui il tuo biglietto con lo sconto offerto da STRTGY (sia per seguire l’evento in presenza che online)

Questa settimana è il turno di Federica Marian, Product Manager di Da Vinci ↗. Il suo team utilizza i dati per prioritizzare gli sviluppi del prodotto.

Nell’intervista scoprirai di come è passata dalla bioingegneria al product management, di quali metodologie e tool usa tutti i giorni e di un bellissimo libro scritto da Andrew Chen, investitore e partner di Andreessen Horowitz (il celeberrimo fondo di investimenti della Silicon Valley). 

OKR

Tutto ciò  senza fare spoiler sul suo talk che porterà all’evento di Roma al quale spero di incontrarti perché ci sarà tutto il team di STRTGY insieme a quello di Get Connected Atlassian e Gtmhub. Fermati ai nostri stand per approfondire il tema degli OKR per team di prodotto (e non solo), parlare della metodologia in dettaglio, ma soprattutto per pre-ordinare una copia del libro Make Progress con gli OKR così sarai il primo ad averlo quando uscirà dalla tipografia! Whoo!

ALWAYS MAKE PROGRESS
—Antonio


● PRODUCTS / Dati e priorità

Dalla bioingegneria al product management

A: Ciao Federica, presentati a chi ci legge.

Federica: Sono la Product Manager di Da Vinci ↗, una start-up product led.

Seguo l’organizzazione e il coordinamento tra i nostri tre team: design, sviluppo e marketing growth.

Mi occupo di pianificare lo sprint planning per i team di design & operations e di sviluppo insieme al CTO dell’azienda.

Organizzo la prioritizzazione sia di breve che di lungo termine di tutte le feature: raccolgo i feedback che provengono dagli utenti e dal marketing e mi confronto direttamente con gli ambassador users per comprendere le loro esigenze. Insieme al mio responsabile – project manager e CIO dell’azienda – rivediamo il business plan e definiamo la direzione delle attività. 

A: Di cosa si occupa Da Vinci?

Federica: Da Vinci è una start-up nel settore della Telemedicina: il nostro obiettivo è portare innovazione nella medicina territoriale.

La mission aziendale è rendere più accessibili le cure ai pazienti. Inizialmente il business era focalizzato sull’offerta di consulti di psicologia e medicina online a pagamento. Ora lavoriamo direttamente con i medici di base perché questa figura è il gatekeeper della sanità italiana. Tutti noi abbiamo un medico di base con cui siamo in contatto e, da pazienti, abbiamo difficoltà a comunicare con lui. Il nostro obiettivo è rendere più semplice il dialogo tra il medico di base e il paziente

Gli strumenti che usano i medici di base sono abbastanza obsoleti e vorremmo portare innovazione in questo settore realizzando un tool di produttività che non sia solo una semplice cartella clinica o uno strumento di comunicazione, ma qualcosa che permetta di gestire il lavoro a 360° in modo più efficace ed efficiente.

A: Qual è il percorso che ti ha portata a diventare Product Manager?

Federica: Mi sono laureata in bioingegneria dell’informazione: volevo diventare Data Scientist.

Quando ho fatto il colloquio in Da Vinci, mi sono innamorata del progetto e dell’azienda, ho rivoluzionato i miei obiettivi e accolto l’opportunità. 

Sono entrata in azienda con il ruolo di Data Analytics e ho seguito un percorso graduale diventando prima Product Owner e, infine, Product Manager.

A: Qual è la tua definizione di Product Manager e perché è importante per le aziende?

Federica: Penso che un bravo Product Manager debba diventare un unicum con il suo prodotto e pensare come se fosse il prodotto stesso, chiedendosi in che modo possa essere davvero utile agli utenti. 

È una figura che svolge un ruolo da collante tra i vari team e coordina tutte le attività dedicate alla definizione del prodotto. 

Ha il compito di essere presente in modo trasversale in tutti i settori aziendali. Non si tratta solo di un ruolo pratico: un bravo Product Manager possiede delle ottime di ottima capacità di ascolto ed empatia sia verso gli utenti che verso i team management. Le sue competenze sono utili a percepire le aree di business che hanno bisogno d’attenzione focalizzandosi su tre elementi: 

  • la tipologia di prodotto da realizzare,
  • i valori dell’azienda,
  • le necessità degli utenti.

Definire le priorità

A:. Quali tecniche usi per definire le priorità? 

Federica: Ci confrontiamo con cadenza regolare, valutiamo le richieste e assegnamo ad ognuna un punteggio che ne definisce la priorità usando RICE ↗.  

I flussi principali che ci portano alla definizione del prodotto sono due: quello legato alle richieste degli utenti e quello che raccoglie le idee progettuali dei team marketing e operations. Nella nostra start-up usiamo metodologie lean production, affidandoci a Shortcut↗ed Excel.

Una delle mansioni più importanti del Product Manager è prioritizzare le scelte dell’azienda e pianificare l’evoluzione del prodotto: deve agire da filtro e valutare con cura le richieste per scegliere a quali dare priorità.

A: Come avviene il contatto con gli utenti?

Federica: Organizzando diversi workshop con i power users per capirne le esigenze, mappare le necessità e ottimizzare il prodotto. 

Il team di operations lavora a stretto contatto con gli utenti facendo da supporto per la risoluzione di tutti i problemi: raccoglie i feedback in modo strutturato e poi li passa al Product Manager.

A: Il tuo talk parlerà di project management in ambito sanitario, dell’importanza della prioritizzazione dei processi e dell’ascolto di pazienti e utenti.  A chi è dedicato il tuo intervento?

Federica: Mi rivolgerò principalmente ai giovani Product Manager che lavorano da poco nel mondo delle start-up.

Il mio obiettivo è condividere consigli pratici per permettere loro di affrontare al meglio la fase iniziale della carriera.

Gli argomenti che tratterò nel talk saranno utili anche alle persone che stanno vivendo una transizione da un ruolo precedente a uno futuro come Product Manager o a chi lavora a stretto contatto con questa figura.

Assegnare le priorità è il compito più difficile e cruciale di un Product Manager, competenza che si impara solo sul campo.

A: Quali risorse consigli per approfondire il tema della prioritizzazione e del product management come lo intendi tu?

Federica: Una risorsa utilissima per i Project Manager è il libro The Cold Start Problem di Andrew Chen ↗.

È dedicato alle start-up che hanno bisogno di ottimizzare il lancio e la scalabilità di nuovi prodotti. Consiglio la lettura, è illuminante.

Non perdere le prossime Note. Ogni lunedì alle 7:00. Gratis.

Strumenti e framework per sbloccare l’innovazione in azienda e applicare praticamente Design Thinking, Blue Ocean Strategy, JTBD e OKRs.  

Ultime Newsletter

№ 126
del 10 Ottobre 2022
3:42 di lettura — Quando esce Make Progress con gli OKR? Le tappe. Il piano d’azione.
№ 124
del 19 Settembre 2022
5:42 di lettura (15:00 con approfondimenti) — The Ethereum Merge: la roadmap. The Figma + Adobe Merge: strategy e KPI. The Patagonia + Earth Merge: Going Purpose
№ 123
del 12 Settembre 2022
7:15 di lettura ‣ Perché gli OKR funzionano così bene? ‣ Great resignation e quiet quitting ‣ 4 meccanismi per lavorare sempre nel “flusso”
№ 122
del 25 Luglio 2022
3:35 di lettura — Disponibile il REPLAY dello STRTGY Meeting con Federico Ferretti. Come evitare il fenomeno del trimestre fantasma. I tre vantaggi strategici di dividere l’anno diversamente.
№ 121
del 18 Luglio 2022
4:05 di lettura — Il design non è solo per designer. Il design comincia dall’interno dell'azienda. Senza utenti non ci sono dipendenti.
№ 120
del 11 Luglio 2022
3:58 di lettura — Il modello RenDanHeyi spiegato semplice. Come Haier è cresciuta del 23% durante la pandemia. La differenza con le aziende classiche.
№ 119
del 27 Giugno 2022
8:18 di lettura — Nasce la certificazione PMAll. Come cambiare il mondo un prodotto alla volta. Product Manager vs Project Manager
№ 117
del 13 Giugno 2022
1:53 di lettura — Oggi 13 Giugno alle 18:30 No-Code + E-commerce con Live Story. Martedì 14 Giugno 18:00 · Nana Bianca Digital Safari. Giovedì 16 Giugno 12:55 Web Marketing Festival
№ 116
del 6 Giugno 2022
7:27 di lettura — Come il Product Manager di ProntoPro ha superato il trade off tra innovazione e miglioramento graduale. Scoprire nuovi modelli di business all’interno dello stesso prodotto. Accelerare con team in outsourcing.
№ 115
del 30 Maggio 2022
6:03 di lettura — Come Freeda utilizza i dati per comprendere gli algoritmi delle piattaforme social. Come Da Vinci utilizza i dati per prioritizzare l’impatto del suo prodotto nell’healthcare.
№ 112
del 11 Maggio 2022
1:37 di lettura — 30 mila imprese, 2,5 miliardi di euro, 61 mila occupati. Numeri alla mano incontriamo Domenico Sturabotti, Direttore della Fondazione Symbola il 16 Maggio 2022
№ 111
del 9 Maggio 2022
6:18 di lettura — Intervista a Luciano Castro, Presidente della PMAll. Perché il Product Manager è importante in ogni azienda? Un ospite dalla Silicon Valley al PMDAY22
№ 107
del 28 Marzo 2022
2:16 di lettura — Perché investire in psicologia e cultura dei dati. STRTGY Meeting di Aprile con Irene Cassarino.
№ 100
del 7 Febbraio 2022
1:25 di lettura — Paolo Borzacchiello ospite dello STRTGY Meeting di Febbraio
№ 98
del 24 Gennaio 2022
5:04 di lettura — OKRs e Project Management. Ho corretto un OKR dal blog di John Doerr.
№ 95
del 6 Dicembre 2021
3:30 di lettura — Come le innovazioni nella finanza decentralizzata cambieranno l’azienda.
№ 94
del 29 Novembre 2021
4:18 di lettura — Come ottenere le chiavi del mercato. Prodotti computazionali e data feedback. Design e Tech in rotta di collisione.
№ 93
del 22 Novembre 2021
3:41 di lettura — Disinnescare la motivazione. The 3 Minute Checklist. Roadmapping con il JTBD
№ 92
del 15 Novembre 2021
5:18 di lettura — Redesign, come sta andando. La differenza netta tra Responsibility e Accountability. Come rendere le persone Accountable. Crew-2 di SpaceX atterra nel mare
№ 91
del 8 Novembre 2021
4:48 di lettura — Il fatturato è impossibile da prevedere. Concentrati su ciò che si può controllare. I bonus non migliorano i risultati.
№ 90
del 2 Novembre 2021
03:40 di lettura — Come calcolare il proprio Product Market Fit. Cosa fare se lo raggiungi o meno. Metriche: Net Revenue Retention Rate
№ 89
del 25 Ottobre 2021
3:08 di lettura — 10.000 mt sul livello dei task. Gestire processi, non persone. The STRTGY Process Framework™
№ 88
del 18 Ottobre 2021
4:30 di lettura — Il nuovo layout della newsletter. Notion valutato 10 Miliardi. La strategia del Funnel Inverso.
№ 84
del 20 Settembre 2021
3:28 di lettura — L’incredibile impatto di scegliere la variabile giusta al momento giusto
№ 82
del 6 Settembre 2021
3:33 di lettura — Dalla Strategia. Come codificarla rendendola visibile a tutta l’organizzazione.
№ 81
del 30 Agosto 2021
4:37 di lettura — Riparti a Settembre con ordine e concentrazione usando un semplice principio (e un nuovo tool: il Team Focus Planner)
№ 80
del 2 Agosto 2021
6:20 di lettura — Cosa leggere per migliorare cultura, scalabilità e profitto nel prossimo quadrimestre
№ 77
del 5 Luglio 2021
2:48 di lettura — L’importanza strategica della gentilezza e perché è stata fondamentale per Starbucks in Italia
№ 76
del 28 Giugno 2021
Svelata la scaletta dell’incontro con Mauro Porcini, SVP & CDO di PepsiCo. Live oggi 28 Giugno 18:30 solo su STRTGY
№ 74
del 14 Giugno 2021
2:23 di lettura — Non più solo estetica ma culturale ed economica - Contiene annuncio importante!
№ 71
del 24 Maggio 2021
5:00 di lettura — Come individuare il massimo grado di libertà strategica
№ 69
del 10 Maggio 2021
1:26 di lettura — Cosa hanno imparato un influencer da 600k subs e un Head of Strategy di una delle più creative agenzie italiane? 10 sgami per spaccare su internet
№ 68
del 3 Maggio 2021
3:58 di lettura — Cos’hanno in comune le aziende più innovative del Mondo?
№ 66
del 26 Aprile 2021
4:39 di lettura — Dalla co-creazione alla co-operazione.
№ 62
del 29 Marzo 2021
5:15 di lettura — Perché importante che tutto sia “prodottizzato”
№ 61
del 22 Marzo 2021
5:36 di lettura — Come aumentare il tuo impatto e quello del tuo team, smettendo di scrivere task inefficaci.
№ 60
del 15 Marzo 2021
5:29 di lettura - La ricetta perfetta per il disastro e cosa fare in alternativa
№ 59
del 8 Marzo 2021
4:21 di lettura — Priorità chiare, team allineati, motore a pieni giri.
№ 56
del 22 Febbraio 2021
5:39 di lettura — Clubhouse, un suo competitor e il percorso più breve tra Produzione e Consumo
№ 54
del 8 Febbraio 2021
4:33 di lettura — Come creare la tua macchina della crescita, concentrare le energie e allineare il team
№ 52
del 25 Gennaio 2021
5:54 di lettura — Come usare la North Star Metric per disegnare e guidare la strategia
№ 51
del 18 Gennaio 2021
4:56 di lettura - Experience as a Service. Come usare i dati per guidare la Strategia.
№ 48
del 7 Dicembre 2020
5:21 di lettura — Scopri se la tua organizzazione è matura per adottare gli OKRs.
№ 46
del 23 Novembre 2020
4:25 di lettura — La spiegazione strategica del perché Apple ha lasciato Intel e del perché i tuoi clienti potrebbero lasciare te.
№ 41
del 26 Ottobre 2020
Cos'hai in comune con Apple, Netflix e Spotify?
№ 40
del 19 Ottobre 2020
5:00 di lettura — Focus, Allineamento, Misurazione, Stretching, Ritmo e Comunicazione
№ 39
del 12 Ottobre 2020
Concentrarsi sulle cose che contano, non sull’innovazione degli altri
№ 37
del 28 Settembre 2020
5 min di lettura — Le uniche 4 cose che puoi vendere, esercizio pratico.
№ 36
del 21 Settembre 2020
4:41 di lettura — Allineamento strategico, Eric Yuan, Disruptive Innovation
№ 31
del 10 Agosto 2020
Summer Edition — 9 esempi di chi ha già ridotto il gap tra Design, Business e Tecnologia
№ 28
del 20 Luglio 2020
9 libri per ridurre il gap tra Design, Business e Tecnologia
№ 26
del 6 Luglio 2020
5:39 di lettura — Un gelato Blue Ocean, l’esperienza fuori dal negozio, queue management e brand computazionali.
© STRTGY 2022, Firenze
Privacy & Cookie Policy
Termini e Condizioni