No. 45

Il miglior tool di strategia al mondo

3:03 di lettura — È nato 42 anni fa.
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Hey, buon lunedì!

Mi sento un po’ in colpa per averti portato qui con un’esca, neanche una delle migliori lo ammetto… Ma l’ho fatto a fin di bene per scendere dalla superficie delle cose al nucleo interno, quello più caldo e denso, della faccenda.

Prima però voglio farti vedere queste due immagini.

La prima viene da ChiefMarTech di Scott Brinker. È la superinfografica, datata ormai Aprile 2020, che mappa più di 8.000 tools di marketing.

La seconda viene da SmartSellingTools che ha fatto la stessa cosa per i software legati alla vendita. Eccola qui.

Non c’è bisogno che fai tap per ingrandirle e leggere i nomi. Sono troppi. L’industria è letteralmente esplosa. Come fare a scegliere quello giusto? Non puoi… se non sai cosa fare.

 

Allora qual è il miglior tool strategico al mondo?

Quello che, se usato con maestria, può far crescere il tuo business al doppio della velocità attuale?

Non è nessuno di quelli nelle immagini precedenti.

È lo spreadsheet. Il foglio di calcolo.  

È sempre stato lì nel tuo computer, o nel cloud, pronto per visualizzare, manipolare e proiettare la cosa più importante di ogni sfida imprenditoriale. I numeri.

Puoi acquistare in Saas la versione più scintillante di qualsiasi cosa… 

Ma lo spreadsheet ha un primato su tutti: è il primo tool No-Code in assoluto. 

Quello che permette di prototipare il modello operativo di qualsiasi iniziativa e capire se i numeri “stanno in piedi”.

Usalo al contrario

Nel 1990 Rita McGrath and Ian MacMillan intercettano un pattern ricorrente in una serie di grandi fallimenti manageriali: è incredibilmente frequente che i grandi lanci di prodotto nel mercato diventino la ricetta perfetta per il fallimento.

Tutte queste debacle hanno una cosa in comune: non aver controllato, via via durante l’esecuzione del progetto, e prima di ogni investimento, che ci fossero davvero le condizioni per materializzare i numeri dei business plan.

Ne esce fuori un processo per gestire l’innovazione che ha preso il nome di Discovery Driven Planning.  

Essenzialmente si basa su tre pilastri fondamentali.

  1. La necessità di generare e validare rapidamente un grande numero di idee
  2. La possibilità, anche per le grandi organizzazioni, di comportarsi come una start-up e di definire in anticipo che questi numeri esistano davvero nel mondo reale  prima di iniziare a sviluppare anche solo un mattoncino del nuovo progetto
  3. La sostituzione delle milestones con dei checkpoints per trasformare il più rapidamente possibile le ipotesi iniziali con i fatti che via via emergono dagli esperimenti.

 

Il processo è descritto nel dettaglio in questo libro Discovery-Driven Growth e non è un segreto che anche il modello Lean Startup di Eric Ries ne è stato profondamente influenzato. 

Lo strumento più semplice e allo stesso tempo più utile che puoi rubare adesso, e implementare ovviamente in uno spreadsheet, è il Reverse Income Statement, praticamente il conto economico al contrario.

Lo scopo è quello di ricostruire al contrario le economics partendo dalle definizione di successo in termini di fatturato e marginalità attesi per scendere via via nella composizione di questi numeri per capire quante unità di prodotto è necessario vendere e quanto costerebbe farlo… ma soprattutto quali siano le condizioni che è necessario che si verifichino per rendere il piano realizzabile.

Ogni riga diventa così un esperimento che è permette di spostare i pesi sulla bilancia delle ipotesi ai fatti investendo solo ciò che non è possibile perdere evitando di fare pericolose scommesse.

Tre domande per la settimana

  1. Quali sono i problemi più grandi per i tuoi clienti nel tuo campo?
  2. Stai lavorando a una soluzione? Se no, perché?
  3. Quali sono i numeri che devi scoprire per materializzare il fatturato che giustifica un buon ritorno sull’investimento?

Mi farebbe davvero piacere conoscere quello che stai creando.

Fatti sentire

👋

Non perdere le prossime Note. Ogni lunedì alle 7:00. Gratis.

Strumenti e framework per sbloccare l’innovazione in azienda e applicare praticamente Design Thinking, Blue Ocean Strategy, JTBD e OKRs.  

Ultime STRTGY Notes

№ 84
del 20 Settembre 2021
3:28 di lettura — L’incredibile impatto di scegliere la variabile giusta al momento giusto
№ 82
del 6 Settembre 2021
3:33 di lettura — Dalla Strategia. Come codificarla rendendola visibile a tutta l’organizzazione.
№ 81
del 30 Agosto 2021
4:37 di lettura — Riparti a Settembre con ordine e concentrazione usando un semplice principio (e un nuovo tool: il Team Focus Planner)
№ 80
del 2 Agosto 2021
6:20 di lettura — Cosa leggere per migliorare cultura, scalabilità e profitto nel prossimo quadrimestre
№ 77
del 5 Luglio 2021
2:48 di lettura — L’importanza strategica della gentilezza e perché è stata fondamentale per Starbucks in Italia
№ 76
del 28 Giugno 2021
Svelata la scaletta dell’incontro con Mauro Porcini, SVP & CDO di PepsiCo. Live oggi 28 Giugno 18:30 solo su STRTGY
№ 74
del 14 Giugno 2021
2:23 di lettura — Non più solo estetica ma culturale ed economica - Contiene annuncio importante!
№ 71
del 24 Maggio 2021
5:00 di lettura — Come individuare il massimo grado di libertà strategica
№ 69
del 10 Maggio 2021
1:26 di lettura — Cosa hanno imparato un influencer da 600k subs e un Head of Strategy di una delle più creative agenzie italiane? 10 sgami per spaccare su internet
№ 68
del 3 Maggio 2021
3:58 di lettura — Cos’hanno in comune le aziende più innovative del Mondo?
№ 66
del 26 Aprile 2021
4:39 di lettura — Dalla co-creazione alla co-operazione.
№ 62
del 29 Marzo 2021
5:15 di lettura — Perché importante che tutto sia “prodottizzato”
№ 61
del 22 Marzo 2021
5:36 di lettura — Come aumentare il tuo impatto e quello del tuo team, smettendo di scrivere task inefficaci.
№ 60
del 15 Marzo 2021
5:29 di lettura - La ricetta perfetta per il disastro e cosa fare in alternativa
№ 59
del 8 Marzo 2021
4:21 di lettura — Priorità chiare, team allineati, motore a pieni giri.
№ 56
del 22 Febbraio 2021
5:39 di lettura — Clubhouse, un suo competitor e il percorso più breve tra Produzione e Consumo
№ 54
del 8 Febbraio 2021
4:33 di lettura — Come creare la tua macchina della crescita, concentrare le energie e allineare il team
№ 52
del 25 Gennaio 2021
5:54 di lettura — Come usare la North Star Metric per disegnare e guidare la strategia
№ 51
del 18 Gennaio 2021
4:56 di lettura - Experience as a Service. Come usare i dati per guidare la Strategia.
№ 48
del 7 Dicembre 2020
5:21 di lettura — Scopri se la tua organizzazione è matura per adottare gli OKRs.
№ 46
del 23 Novembre 2020
4:25 di lettura — La spiegazione strategica del perché Apple ha lasciato Intel e del perché i tuoi clienti potrebbero lasciare te.
№ 41
del 26 Ottobre 2020
Cos'hai in comune con Apple, Netflix e Spotify?
№ 40
del 19 Ottobre 2020
5:00 di lettura — Focus, Allineamento, Misurazione, Stretching, Ritmo e Comunicazione
№ 39
del 12 Ottobre 2020
Concentrarsi sulle cose che contano, non sull’innovazione degli altri
№ 37
del 28 Settembre 2020
5 min di lettura — Le uniche 4 cose che puoi vendere, esercizio pratico.
№ 36
del 21 Settembre 2020
4:41 di lettura — Allineamento strategico, Eric Yuan, Disruptive Innovation
№ 31
del 10 Agosto 2020
Summer Edition — 9 esempi di chi ha già ridotto il gap tra Design, Business e Tecnologia
№ 28
del 20 Luglio 2020
9 libri per ridurre il gap tra Design, Business e Tecnologia
№ 26
del 6 Luglio 2020
5:39 di lettura — Un gelato Blue Ocean, l’esperienza fuori dal negozio, queue management e brand computazionali.
№ 31
del 22 Giugno 2020
4:54 di lettura — Lavorare ovunque, chi può innovare copiando, cosa fare nel Q3-2020
№ 22
del 8 Giugno 2020
4:25 di lettura — Space X, Lean Analytics, Alignment, Value Network, Technical Risk
№ 21
del 1 Giugno 2020
5:32 di lettura — Licenzia la tua agenzia, la new wave della consulenza, Design Thinking flavors
№ 20
del 25 Maggio 2020
4:51 di lettura — La strategia sbagliata di Honda, la capacità di intercettare opportunità emergenti, Discovery Driven Strategy
№ 19
del 18 Maggio 2020
4:56 di lettura — Value, Delivery, Trust and Decision Making Chains
№ 18
del 11 Maggio 2020
4:47 di lettura — I limiti strutturali all’innovazione, prioritizzazione, 2 pattern, 3 tools.
№ 17
del 4 Maggio 2020
4:55 di lettura — Workshop del Team rosso, proprietà privata, condivisione, architettura e design, fiducia, rischio e igiene.
№ 16
del 27 Aprile 2020
5:33 di lettura — chi deve innovare? 3 modi low-risk, innovazione vs ottimizzazione, la carta-carbone di Facebook
№ 15
del 20 Aprile 2020
4:31 di lettura — The Contactless Business Model, no-business-plan, ristoranti fantasma e computazionali.
№ 13
del 6 Aprile 2020
5:08 di lettura — Nuove regole, nuove abitudini e 8 aree d’impatto per qualsiasi tipo di business.
№ 12
del 30 Marzo 2020
4:30 di lettura — Perché tempo, semplicità e performance sono fondamentali per qualsiasi futuro ci aspetti.
№ 11
del 23 Marzo 2020
4:44 di lettura — Sterilizzazione di primavera, la tua nuova purpose, un nuovo appuntamento alla macchinetta del caffè.
№ 9
del 9 Marzo 2020
5:53 di lettura — L'impatto sulle Persone, un nuovo modello di business per sopravvivere, smart working e le fasi del movimento.